Come creare un’email professionale

Come creare un'email professionale

Creare una newsletter davvero professionale è tuttora un mezzo di marketing straordinario, e uno dei modi migliori per mantenere un contatto stabile con i vostri utenti: a basso costo, e con grandi risultati. Naturalmente, solo se il livello del design e del contenuto dell’email inviata è davvero all’altezza, e sa distinguersi dalla marea di comunicazioni poco interessanti che affollano gli inbox delle persone.

In effetti, l’arte di creare un’email professionale è abbastanza delicata: soprattutto quando si tratta di comporne il template. L’insieme delle competenze richieste — gusto grafico, creatività, abilità nel web design e una conoscenza approfondita dell’HTML — non possono essere improvvisate.

Ma ora c’è un nuovo modo per creare la propria newsletter: MailStyler. Con il nostro software per disegnare template sarete in grado di comporre un’email professionale in pochi click, semplicemente trascinando e rilasciando tutti gli elementi necessari sull’editor interno, e modificandoli a piacimento. Un metodo semplicissimo, e che non richiede alcuna conoscenza del codice HTML.

Inoltre, a differenza di servizi web simili, MailStyler possiede tutti i vantaggi di un software desktop. E cioè più potenza, più opzioni di editing, e più stabilità. Le possibiltà di modifica e gestione di ogni aspetto della newsletter, in particolare, sono vastissime.

Ed ecco cinque suggerimenti su come creare la miglior newsletter per le vostre esigenze:

  1. Focalizzatevi sul vostro marchio. Non tutti i template sono creati uguali, quindi prima di impostare il design della newsletter pensate bene a ciò che volete comunicare ai vostri iscritti. Il layout generale è un mezzo per visualizzare (nel miglior modo possibile) un contenuto specifico: dunque il contenuto viene sempre prima. Inoltre, non dimenticate di mantenere una coerenza stilistica con il vostro brand e sito web.
     
  2. Seguite le pratiche di buon senso del web design. Utilizzando MailStyler e i suoi componenti già pronti è praticamente impossibile creare un template difettoso. Ciò detto, ci sono alcune regole generali da ricordare: ad esempio non rendete troppo lunga la vostra email, trovate un buon equilibrio tra testo e immagini, non dimenticate i piè di pagina, e così via. Tali principi sono tutti applicati sui nostri campioni di newsletter: potete prendere spunto da loro prima di iniziare a costruire il vostro template.
     
  3. Scrivete in modo conciso (lo stesso vale per i subject). Riempire una newsletter con contenuti lunghi e prolissi è sicuramente una cattiva scelta: avete soltanto pochi secondi per ottenere l’attenzione dei vostri lettori, quindi è necessario essere sia breve che molto incisivi. La stessa regola vale per l’oggetto (subject) della vostra email. Frasi generiche come “Newsletter n. 41” sono inutili e diminuiranno esclusivamente il tasso di apertura: doverete trovare qualcosa di più seducente, evocativo e coerente con il contenuto; il tutto in meno di 50 caratteri. (Non è facile, ma con un po ‘di pratica imparerete alla svelta!).
     
  4. Evidenziate la call to action. Potrà sembrare ovvio, ma vale sempre la pena di ricordarlo: qualsiasi azione dell’utente ci si prefigge di stimolare tramite l’email — un’iscrizione, un acquisto, un semplice click — è necessario rendere la sua “call” molto visibile. Il metodo classico è un pulsante: MailStyler vi consente di scegliere il migliore per le vostre esigenze e modificarlo a piacimento (ad esempio arrotondandone i bordi).
     
  5. Inserite sempre un link di cancellazione. Impedire ai lettori di cancellarsi dalla newsletter può essere una tentazione, ma è sbagliato da ogni punto di vista. Innanzitutto è illegale: è necessario fornire sempre la possibilità di fare opt-out, meglio ancora con un solo click. In secondo luogo dà una cattiva immagine al brand: sembra che costringiate i clienti a ricevere una comunicazione anche se non sono più interessati. Infine può danneggiare la stessa campagna di email: se i clienti non trovano un modo semplice per cancellare l’iscrizione, inizieranno a buttare la newsletter nella casella di posta indesiderata — il che avrà conseguenze nefaste sulla vostra deliverability.
  6.  

    SCARICA LA DEMOMAILSTYLER PRO

    Ultima versione: 2.5.5.100 | Data di rilascio: 01/04/2019 | Dimensioni: 98.5 MB
    Contratto di licenza | Come disinstallare