Comporre una newsletter efficace

Comporre una newsletter efficace

Creare una newsletter efficace è essenziale quando si tratta di mantenere e coltivare il rapporto con i propri clienti. Purtroppo la creazione da zero di un template per email realmente professionale può essere molto impegnativa, soprattutto se vi sforzate — come dovreste! — per ottenere sia un design di qualità che una perfetta leggibilità su qualsiasi dispositivo (il che richiede una conoscenza approfondita dell’HTML).
Ecco perché molti principianti — e ahinoi, anche molti esperti di marketing — non sanno bene da dove cominciare.

Per fortuna, ora c’è un modo semplice per impostare il design della vostra newsletter in pochi secondi e senza nemmeno scrivere una riga di codice: MailStyler.

Utilizzando il nostro editor WYSIWYG è possibile comporre un layout email in pochi click, utilizzando una serie di blocchi pre-disegnati: la newsletter sarà costruita passo dopo passo e sarete in grado di modificarla, cambiarla e correggerla a piacimento (ad esempio con l’aggiunta e il ritaglio di immagini, pulsanti di posizionamento, box di testo e così via).
Inoltre, dato che tutti questi elementi di base sono stati realizzati da web designer professionisti, la vostra newsletter risulterà essere un’email HTML di alta qualità che verrà visualizzata alla perfezione su ogni dispositivo — smartphone e tablet inclusi.

Ed ecco alcuni suggerimenti per aiutarvi a creare una newsletter veramente efficace:

  • Proporre contenuti davvero rilevanti.
    Certo, può sembrare molto generico, ma diversi marketer danno per scontato l’interesse dei propri utenti in quanto “già iscritti alla newsletter”. Al contrario, l’iscrizione a una newsletter implica tacitamente che tutte le comunicazioni ricevute saranno in qualche modo all’altezza delle proprie aspettative.
    Questo non significa semplicemente che se si vendono scarpe si devono inviare promozioni o notizie che parlano di scarpe e non di torte: significa anche e soprattutto che il contenuto deve essere sempre attraente, originale e coinvolgente. Vi sembra difficile? Lo è, ma è anche l’unico modo per far fronte con i vostri concorrenti.
  • Fornire sempre un link di cancellazione.
    Dare ai vostri lettori la possibilità di cancellarsi in modo rapido e sicuro — con un solo click — è indispensabile sia per questioni legali, sia per questioni di etica digitale. Se pensate che rendere così’ semplice la disiscrizione vi farà perdere i clienti, vi sbagliate: al contrario, si ridurranno drasticamente tutte le segnalazioni di spam provenienti da utenti che non sanno come fare opt-out. MailStyler fornisce alcuni blocchi footer dedicati dove mettere questo link particolare.
  • Trovare un buon equilibrio tra testo e immagini.
    Uno degli errori più comuni quando si tratta di creare una newsletter è di riempirla con immagini peggio ancora se pesanti). Questo può danneggiare la deliverability del messaggio — cioè , la sua capacità di arrivare correttamente nelle caselle di posta degli utenti — e anche la sua leggibilità.
    In particolare , non si dovrebbe mai supporre che le immagini vengano visualizzate, dato che molti client di posta hanno il blocco immagine attivato di default. Dunque il vostro contenuto chiave deve sempre essere reso anche in formato testuale, mentre le immagini dovrebbero limitarsi a catturare l’attenzione del lettore o evocare meglio quanto offerto. Gli elementi di MailStyler sono un grande aiuto da questo punto di vista, perché sono costruiti per garantire il miglior equilibrio tra grafica e testo.
  • Pensare multi-device.
    Molti dei vostri iscritti apriranno probabilmente la newsletter su uno smartphone o un tablet. Ecco perché dovreste rendere il più succinto possibile il vostro contenuto e il vostro design, in modo da renderlo leggibile con cura anche su schermi più piccoli: ciò riguarda soprattutto la lunghezza del template. Anche se con MailStyiler si possono creare newsletter lunghe a piacere, è molto consigliabile renderle il più breve possibile (ad esempio un header, uno o due blocchi body e un footer). Il miglior suggerimento per regolarsi con la lunghezza, comunque, è il seguente…
  • Effettuare un test prima dell’invio.
    MailStyler vi libera una volta per tutte dalla necessità di testare la vostra email su diversi client di posta: dato che i suoi elementi realizzati in perfetto HTML, la sua leggibilità è assicurata su qualsiasi dispositivo.
    Ciò detto, è comunque molto importante eseguire un test prima dell’invio effettivo per verificare se la newsletter funziona al meglio. Una volta che è nella vostra casella di posta sarete in grado di verificarlo con maggior cura: le immagini si vedono bene? Ci sono errori di battitura o link rotti? Il layout generale è soddisfacente e leggibile? Se non siete sicuri, provate di nuovo: con MailStyler potete creare un’altra email in pochi secondi — quindi perché rischiare?
  • Effettuare un test anche dopo l’invio.
    L’email marketing è uno strumento fantastico perché può essere migliorato abbastanza facilmente grazie ad alcuni semplici test A/B. Questo è il metodo base: selezionare un segmento qualsiasi della vostra lista almeno il 10% di essa) e dividerlo in due gruppi equivalenti; quindi inviare un messaggio diverso per ciascun gruppo, modificando solo un elemento per volta (ad esempio il subject, la posizione della call to action, ecc.), infine misurare i risultati utilizzando lo strumento di analytics del vostro software di invio. In questo modo sarete in grado di correggere e migliorare la vostra prova di campagna di test in test, attraverso un processo continuo.

 

SCARICA LA DEMOMAILSTYLER PRO

Ultima versione: 2.5.5.100 | Data di rilascio: 01/04/2019 | Dimensioni: 98.5 MB
Contratto di licenza | Come disinstallare